giorno

Santa Maria Faustina (Elena) Kowalska

Vergine


Santa Maria Faustina (Elena) Kowalska - Vergine «L'umanità non troverà pace, finché non si rivolgerà con fiducia alla Divina Misericordia». Questa frase, che Gesù rivolse a Maria Faustina (1905-1938) in una delle sue apparizioni, racchiude la "missione" di questa santa suora: stimolare nei credenti la fiducia e l'abbandono all'amore misericordioso di Dio per ogni uomo e, al tempo stesso, implorare la misericordia di Dio per tutto il mondo, soprattutto per i peccatori. Nessun segno esterno faceva sospettare la sua vita mistica straordinariamente ricca. Destinataria di grazie eccezionali (rivelazioni, visioni, stigmate nascoste, ecc.), non le considerò mai un segno di santità e svolse sempre con semplicità e diligenza le sue umili mansioni di cuoca, giardiniera e portinaia nei vari conventi della Congregazione in cui visse. Su invito dei suoi confessori, annotò le sue esperienze mistiche in un diario, tradotto e pubblicato in molte lingue e punto di riferimento di un movimento apostolico della Divina Misericordia che riunisce milioni di persone in tutto il mondo. Morta a soli 33 anni, è stata canonizzata da Giovanni Paolo II nel 2000.
Copyright © 2022 "SantoDiOggi.it"