giorno
Indietro indietro

venerato il 3 Settembre

 

Beata Brigida di Gesù Morello

Fondatrice


Beata Brigida di Gesù Morello - Fondatrice Si sposò a 23 anni, rimanendo vedova dopo appena 4 anni di matrimonio. Rimasta vedova e senza figli, Brigida (1610-1679) fece voto di castità perpetua e si impegnò a servire i poveri, gli ammalati e a dare il suo contributo nelle attività parrocchiali dedicandosi alla scuola di catechismo. Tentò di entrare tra le cappuccine, ma il suo stato vedovile glielo impedì. A Piacenza, desiderando dedicarsi alla formazione delle giovani, raccolse alcune ragazze nella sua casa, dando così inizio a una nuova famiglia di Orsoline: le Orsoline di Maria Immacolata. «In un'epoca nella quale gli ideali della femminilità erano scarsamente considerati, la beata Morello mise in luce senza strepito il valore della donna nella famiglia e nella società. Innamorata di Dio, fu per questo sempre disponibile ad aprire il cuore e le braccia ai fratelli e alle sorelle nel bisogno… Nei suoi scritti traspare un costante invito alla fiducia in Dio. Amava ripetere:"Confidenza, confidenza, cuore grande! Dio ci è Padre e mai ci abbandonerà!"» (Giovanni Paolo II, Omelia per la beatificazione, 15 marzo 1998).
Copyright © 2022 "SantoDiOggi.it"