giorno
Indietro indietro

venerato il 23 Settembre

 

Beata Sofia Ximenez Ximenez

Madre di famiglia, martire


Beata Sofia Ximenez Ximenez - Madre di famiglia, martire Sofía Ximénez Ximénez nacque a Valencia il 15 ottobre 1876. Ricevette la prima comunione e la cresima nel Collegio del Sacro Cuore delle Suore Carmelitane. Si sposò nel 1905 nella Cappella di "Nuestra Señora de los Desamparados" con il sig. Carlo del Río Díez de Bulmesnella, già vedovo e padre di tre figli, con il quale ebbe quattro figli. La vita di famiglia fu molto religiosa. Rimase vedova il 27 maggio 1927. Membro dell'Azione Cattolica, partecipò ad altre associazioni apostoliche. Si dedicò alla formazione dei poveri e alla carità, essendo un'ottima catechista. Nella persecuzione religiosa accolse a casa sua tre religiose: sua sorella, una sua figliastra e una sua cugina, carmelitana della Carità. Fu imprigionata e fucilata il 23 settembre 1936 a Benicalap (Valencia) insieme a suo figlio Luis, ritenuto prete, alla sua figliastra e a sua sorella. La sua beatificazione è stata celebrata da Papa Giovanni Paolo II l'11 marzo 2001.
Copyright © 2022 "SantoDiOggi.it"