giorno
Indietro indietro

venerato il 9 Settembre

 

Beata Maria Toribia (Maria de la Cabeza)

Moglie di s. Isidoro l’agricoltore


Beata Maria Toribia (Maria de la Cabeza) - Moglie di s. Isidoro l’agricoltore Due semplici contadini di Madrid sono riusciti a raggiungere nel XII secolo l'ambizioso traguardo della "santità di coppia'' condividendo gli stessi ideali di generosità e laboriosità e raggiungendo la perfezione tra casseruole e lavori nei campi. Isidoro, agricoltore di poverissima famiglia, fin da ragazzo premetteva sempre al lavoro la Messa. Sposò Maria Toribia e ne ebbe un figlio, che morì bambino. Osteggiati per invidia, i due sposi lavorarono sotto diversi padroni, gareggiando a santificarsi l'un l'altro: modelli di fedeltà agli obblighi del lavoro, alle pratiche di pietà, alla carità operosa verso i più poveri. Vissero in unione di spirito con un amore che trascende la carne. La loro fu una semplice esistenza di onesti contadini, intessuta di lavoro e animata dalla fede: queste furono le umili grandi gesta che li resero santi e che, ancor oggi, ne fanno un modello per noi.
Copyright © 2022 "SantoDiOggi.it"