giorno

Esaltazione della Santa Croce

Festività


Esaltazione della Santa Croce - Festivit√† Storicamente l'origine di questa festa è legata alla dedicazione, avvenuta il 14 settembre del 335, della basilica costruita dall'imperatore Costantino sul Golgota e sul sepolcro di Cristo. «La festa dell'Esaltazione della croce richiama alle nostre menti e, in un certo senso, rende attuale, l'elevazione di Cristo sulla croce. La festa è l'elevazione del Cristo redentore: chiunque crede nel Cristo crocifisso avrà la vita eterna… Perché la croce e il Cristo crocifìsso sono la porta alla vita eterna? Perché in lui - nel Cristo crocifisso - è manifestato nella sua pienezza l'amore di Dio per il mondo, per l'uomo… La croce contiene in sé il mistero della salvezza, perché nella croce l'amore viene innalzato. Questo significa l'elevazione dell'amore al punto supremo nella storia del mondo: nella croce l'amore è sublimato e la croce è allo stesso tempo sublimata attraverso l'amore. E dall'altezza della croce l'amore discende a noi. Sì: "La croce è il più profondo chinarsi della divinità sull'uomo. La croce è come un tocco dell'eterno amore sulle ferite più dolorose dell'esistenza terrena dell'uomo"» (Giovanni Paolo II).
Copyright © 2022 "SantoDiOggi.it"