giorno

Beata Vergine Maria Addolorata

Memoria


Beata Vergine Maria Addolorata - Memoria La memoria liturgica odierna, di origine devozionale, nasce alla fine del secolo XI e trae origine dai passi evangelici in cui si parla della presenza di Maria ai piedi della croce. Dalla contemplazione del dolore di Maria sotto la croce, successivamente si passò a prendere in considerazione anche altri dolori della Vergine, fino ad arrivare, nel secolo XIV, a individuare complessivamente sette momenti, corrispondenti ad altrettanti episodi presenti nei vangeli (le "sette spade"): la spada di Simeone, la fuga in Egitto, la scomparsa nel tempio, il viaggio al Calvario, la crocifissione, la deposizione dalla cróce, la sepoltura. Introdotta nel calendario romano da papa Pio VII nel 1814, è stata poi fissata al 15 settembre nel 1913 da Pio X. Seguendo immediatamente la festa dell'Esaltazione della Santa Croce, ci ricorda la speciale unione e partecipazione di Maria al sacrificio di suo figlio sul Calvario.
Copyright © 2022 "SantoDiOggi.it"