giorno

Beato Pasquale Torres Lloret

Padre di famiglia, martire


Beato Pasquale Torres Lloret - Padre di famiglia, martire Fedele laico, sposato, ebbe cinque figli. Capomastro nei cantieri edili, visse con grande senso di giustizia il rapporto con i suoi operai, arrivando persino a privarsi della sua paga giornaliera a vantaggio di qualche operaio più povero di lui. Aderì all'Azione Cattolica e fu per tutta la vita un esemplare collaboratore del suo parroco, tanto che, allo scoppio della persecuzione religiosa che insanguinò la Spagna dall'inizio degli anni trenta, gli affidò le ostie consacrate per preservarle dalla profanazione. Davanti a Gesù eucaristico, accuratamente nascosto in casa sua, Pasquale si alternava alla moglie, durante la notte, in turni di adorazione. Quando il parroco era impedito o troppo strettamente sorvegliato, portava la Comunione ai malati o accompagnava il sacerdote di turno nelle case in cui si celebrava di nascosto l'Eucaristia. Ospitò suore e religiosi perseguitati e soffrì quattro detenzioni. La notte dell'ultima, il 6 settembre 1936, fu martirizzato insieme ad altri compagni nel cimitero di Carcagente. È stato beatificato da Giovanni Paolo II l'11 marzo 2001.

Santi venerati nel giorno 6 Settembre

Copyright © 2022 "SantoDiOggi.it"